se non vuoi perderti nemmeno un post...

venerdì 17 febbraio 2017

LA TABLE D'AKI DI AKIHIRO HORIKOSHI, CUOCO A PARIGI

Eccolo all'opera! Lui è Akihiro Horikoshi ed è un cuoco sorprendente.
La sua Table d'Aki è nella Rive Gauche, in Rue Vaneau 49.
Lo chef Akihiro Horikoshi è come un samurai solitario che affronta la propria missione: sorprendere i suoi sedici ospiti con piatti di pesce davvero speciali.

La musica classica di sottofondo e lui si muove come le dieci dita sulla tastiera di un pianoforte a coda. Sia chiaro che nella sua cucina, anzi nel suo ristorante, il pianoforte a coda non ci starebbe di certo.




Alla Table d'Aki non bisogna avere fretta. All'ora giusta la tenda si alza e gli ospiti, pochi, possono entrare e prendere posto. La puntualità fa parte del gusto, perché il servizio è un incastro di perfezione.


La parola d'ordine della Table d'Aki è "minimale". L'ambiente, il servizio, la cucina. Tutto preciso e il risultato è strepitoso. Non abbiate timore. Lo chef Akihiro Horikoshi si è occupato per molti anni delle preparazioni di pesce nel pluristellato L'Ambroisie e ve ne accorgerete immediatamente.
Menù fisso. Saprete quello che sarà il vostro piatto solo quando sarà davanti ai vostri occhi. Prima si guarda, poi si annusa ed infine si degusta. I sapori sono netti e fusi in un'apoteosi di gusto che mi ha davvero conquistata.
La carta dei vini, minimale pure lei, è corta e di assoluto prestigio.

Scampo, basilico e pomodoro confit - Capasanta con mousseline ai funghi 
 
San Pietro e cipolle caramellate - Black cod su crema di sedano rapa
Fico, meringa, gelato e riduzione di frutti rossi


Godetevi tutto. Un'incredibile danza tra i fornelli per creare i migliori piatti di pesce di tutta Parigi.
Se Parigi è la Francia, potete tirare la conclusione. Io tornerò qui tutte le volte.


La Table d'Aki
7 rue Vaneau - 75007 PARIS - France
+33 (0)1 45443448



Ecco altre dritte dopo il mio ultimo soggiorno a Parigi:







se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine: