se non vuoi perderti nemmeno un post...

venerdì 27 gennaio 2017

SFORMATO DI TOPINAMBUR CON EFFETTO ZAFFERANO

I topinambur nella forma assomigliano ad una patata un po' bitorzoluta, quanto al sapore ricordano quello dei carciofi. Sono molto gustosi e hanno uno scarso valore calorico.

Sono molto buoni sia crudi che cotti e sono adatti in molte preparazioni tipicamente invernali.
Provateli con la "bagna cauda" perché sono squisiti, ma questa è un'altra storia.


Adoro gli sformati di verdure perché sono una pietanza molto versatile. Si possono servire come appetitoso antipasto, ottimo piatto unico, ricco secondo vegetariano e insolito contorno. 
Ecco gli ingredienti per 8 persone: 
  • topinambur, 500 
  • patate, 300 g 
  • parmigiano, 100 g 
  • uova, 3 
  • prezzemolo tritato, 2 cucchiai 
  • burro, q.b. 
  • besciamella, 250 g 
  • zafferano in stimmi, 1/2 cucchiaino 
  • limone 
  • sale, q.b. 
  • pepe, q.b. 
Accendete il forno a 180°C.

Pelate con cura il topinambur e le patate, tagliate il tutto a pezzi e man mano poneteli in una ciotola con acqua e alcune gocce di limone.

Lessate in acqua calda il topinambur e le patate sino a quando saranno morbidi per poterne fare una crema con lo schiacciapatate. Lasciate raffreddare.

Nel frattempo imburrate uno stampo da budino del diametro di circa 20 cm (con gli stessi ingredienti potete fare 8 monoporzioni).

Quando il purè è freddo aggiungete le uova leggermente sbattute, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo tritato, sale, pepe e mescolate con cura.

Distribuite il composto nello stampo e infornate in forno caldo a 180°C per circa 45 minuti, fate comunque la prova con lo stecchino (il tempo si riduce a circa 20 minuti per le monoporzioni).


Preparate la besciamella classica, unite lo zafferano, mescolate con cura e versate la salsa sullo sformato o, se preferite, come base per le monoporzioni.

Il sapore dei topinambur in questa ricetta ha un effetto speciale sulle mia papille gustative, non mi stanca mai...

Il mio abbinamento preferito è con un bicchiere di Fiano di Avellino. 

Buon appetito!



ENGLISH VERSION:

When I try a vegetables flan I'm always curious of the effect it has on my taste buds, also when I do it for me.
  • topinambur, 18 oz
  • potatoes, 11 oz
  • parmigiano cheese, 3,5 oz
  • eggs, 3
  • parsley, 2 tbsp
  • butter
  • bechamel sauce, 9 oz
  • saffron, 1/2 tsp
  • lemon
  • salt
  • pepper
Peel carefully topinambur and potatoes, cut them in pieces and put them in a bowl with water and some lemon drops.

Boil topinambur and potatoes in hot water since they are soft to make a cream with a potato masher. Make them cool down.

At the same time butter 1 baking stamps 8 in diameter (or 8 single portion baking stamps) and heat the oven at 356°F.

When purè is cold add eggs, grated Parmigiano Reggiano, minced parsley, salt pepper and mix carefully.

Lie the mixture in the stamps and put in the oven at 356°F for 45 minutes (20 minutes using little baking stamps).

Prepare bechamel sauce, add saffron and use it as a base for the flans.

My favourite pairing is with a glass of Fiano di Avellino. Enjoy your meal!



se vi è piaciuto il mio post e volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguire le mie pagine: